Pubblicato il 7 febbraio 2019

In Cina inaugurato l'innovativo ponte stampato in 3D

A Shangai il più grande ponte pedonale in cemento realizzato con la stampa 3D.
Nel Wisdom Bay Industrial Park di Shangai è stato inaugurato il ponte lungo 26,3 metri e largo 3,6 composto da tre parti ottenute attraverso diverse componenti stampate in 3D. 

Il disegno del ponte è stato sviluppato dal professor Xu Weiguo della Tsinghua University (School of Architecture) con il suo team del Centro di ricerca congiunto “Zoina Land” per l'architettura digitale. Quello utilizzato è un metodo innovativo che utilizza bracci robotici e di materiali di stampa versatili e staticamente affidabili. 
I pezzi prodotti sono stati 44 per la struttura ad arco, 68 per i corrimani (scandito da linee fluide), 64 per il marciapiede.

Per testare il progetto è stato costruito un modello fisico in scala 1:4 al fine di sperimentare la resistenza per i casi di “sovraffollamento pedonale". Stimato ciò, si è poi proceduto alla stampa dei pezzi, per un lavoro di circa 450 ore, ma che ha comportato un risparmio economico di un terzo rispetto alle tecniche convenzionali.

Crediti fotografici: Zoina Land JCDA
Categorie: Architettura