HOTELLERIE - IL WALDORF ASTORIA, NUOVO ALBERGO A GERUSALEMME

Il noto albergo a cinque stelle 'Waldorf Astoria', rinato dalle ceneri del 'Palace Hotel' a Gerusalemme, sembra voler rilanciare la sfida al 'King David' e all' 'American Colony' che da sempre hanno rappresentato non solo la storica eccellenza alberghiera della città ma anche una tacita divisione di rappresentanza geopolitica della stessa: il primo saldamente ancorato nella parte ebraica, l'altro ad est, incastonato nella zona araba.
A lungo in disuso il nuovo sontuoso albergo è stato inaugurato pochi giorni fa con una sontuosa cerimonia dal sindaco Nir Barkat e dal rabbino capo askenazita di Israele David Lau. L'albergo appartiene alla famiglia Reichmann, gia' attiva nel settore, anche se la gestione e' del gruppo Hilton.  
Il 'Palace', eretto nel 1929, al costo di 70.000 sterline dell'epoca, contava 145 stanze, riscaldamento centrale, ascensori e servizio telefonico; un albergo di lusso raro a Gerusalemme.
Nel 1934-35 arrivo' la chiusura: il 'King David' stava prendendo il largo e all'orizzonte si intravedeva l'American Colony. Oggi il 'Warldorf Astoria', con la sua bellezza e la sua raffinatezza, sembra rilanciare la sfida.