Pubblicato il 17 gennaio 2019

Il progetto per il recupero di una piazza degradata grazie al colore

Vincitori del concorso Ritrovo la mia piazza, 4 giovani progettisti hanno ideato il concept per una piazza degradata vicino la fermata metro di Pasteur dove a farla da padrone è il colore.
Il progetto prevede uno spazio per ospitare eventi temporanei, un luogo pubblico di aggregazione al fine di ridare vita ad una piazza ormai dimenticata. 

A svilupparlo è il team vincitore del concorso composto da Gabriele Berti, Domenico Fogaroli, Margherita Gavazzi ed Elisa Perego. 

Volutamente enfatizzato è l'impatto visivo che si ottiene tramite l'uso del colore fucsia acceso, così da concepire la piazza come un'isola, un luogo della città che ha una vita a sé.  
Il nuovo disegno della piazza richiama alcuni aspetti culturali e d'identità del quartiere, quali le imponenti alberature e piazze circolari dell'intorno. 
Al fine di perseguire la sostenibilità dell'opera, la piazza avrà un misuratore di polveri sottili ed un sistema di raccolta delle acque piovane.
Categorie: Architettura