Il conto termico. Di Maggioli Editore

Curata da Massimo Scuderi e pubblicata da Maggioli Editore, il volume “Il conto termico dal D.M. 28 dicembre 2012 alle regole applicative del GSE” si pone come utile compendio esplicativo ed esemplificativo della modalità di incentivazione per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili e per piccoli interventi di incremento dell’efficienza energetica.
L’introduzione di un sistema di contributi in conto impianti di tipo rateale per singole abitazioni, condomini, imprese e pubblica amministrazione apre uno scenario di particolare interesse per i professionisti tecnici, chiamati a vario titolo a progettare, asseverare e certificare gli interventi di risparmio energetico, quali garanti della loro rispondenza ai requisiti richiesti dal decreto.
Il testo illustra e chiarisce ogni risvolto attuativo del D.M 28 dicembre 2012, arricchendo l’esposizione con undici differenti esemplificazione pratiche:
1-    Calcolo dell’incentivo ricavabile in seguito ad un intervento di coibentazione esterna della copertura e delle pareti laterali di un edificio scolastico ubicato in zona climatica E
2-    Calcolo dell’incentivo ricavabile in seguito ad un intervento di sostituzione di chiusure trasparenti nella sede di agenzia provinciale per il turismo ubicata in zona climatica C.
3-    Calcolo dell’incentivo ricavabile in seguito all’installazione di un generatore a condensazione in sede periferica di Ente Regione ubicata in zona climatica C.
4-    Calcolo dell’incentivo ricavabile con un intervento di sostituzione di vecchie caldaie a gasolio con una caldaia a condensazione a gas naturale in un condominio ATER in zona climatica E.
5-    Calcolo dell’incentivo ricavabile con interventi di: coibentazione della copertura, delle pareti perimetrali e del pavimento, sostituzione degli infissi e dell’impianto termico con caldaia a condensazione e rete di distribuzione a pavimento, integrato con impianto solare termico, in una scuola per l’infanzia ubicata in zona climatica E.
6-    Calcolo dell’incentivo ricavabile con sostituzione di impianto di climatizzazione invernale con impianto fornito di pompa di calore elettrica aria-acqua per riscaldamento, raffrescamento e acqua calda sanitaria in appartamento di 100 mq ubicato in zona climatica E.
7-    7- Calcolo dell’incentivo ricavabile nel caso di installazione in zona climatica E di una pompa di calore a gas aria-aria per un appartamento di 140 mq in riscaldamento e raffrescamento.
8-    Calcolo dell’incentivo ricavabile nel senso di installazione, per sostituzione di impianto esistente in zona climatica D, di una caldaia a biomassa.
9-    Calcolo dell’incentivo ricavabile nel caso di installazione, per sostituzione di impianto esistente in zona climatica E, di un termo camino.
10-    Calcolo dell’incentivo ricavabile per un intervento di installazione in una scuola dotata di palestra di un impianto solare termicpo costituito da collettori piani con accumulo di 1.500 litri e acessori per acqua calda sanitaria in sistema a circolazione forzata.
11-    Calcolo dell’incentivo ricavabile per un intervento di installazione di una scuola dotata di palestra di un impianto solare termico costituito da collettori piani con accumulo di 2.000 litri e accessori per acqua calda sanitaria in sistema a circolazione forzata.