Pubblicato il 12 febbraio 2019

Il concorso di idee «La Fabbrica della meraviglia» premia 8 giovani architetti

«La Fabbrica della meraviglia», Il concorso di idee organizzato da Orogel in collaborazione con il dipartimento di Architettura dell’Università di Bologna (sede di Cesena) ha premiato 8 progetti, dei quali quello vincitore è risultato il progetto sviluppato da Caveja Studio di Forlì.
Il concorso indetta dall'azienda proponeva di realizzare un centro direzionale funzionale alle strutture operative già in funzione, su un'area di 35mila metri quadrati adiacente agli stabilimenti di Pievesestina.

Il complesso pensato dallo studio vincitore del concorso prende in considerazione una capienza di circa 200 persone tra impiegati e tecnici, comprendendo spazi funzionali (quali sale riunioni, cineteca e biblioteca, una scuola di cucina), così da creare uno stretto legame tra l’azienda, la clientela e il territorio. 

Gli studi selezionati, oltre a quello vincitore (che ha ricevuto un premio di 10mila), sono tutti guidati da giovani architetti del territorio. 
Difatti, al secondo posto si è posizionato il progetto dello studio Cotta Solomita Architetti Pianificatori (Gambettola), al terzo posto, a pari merito, I progetti degli studi Ellevuelle Architetti (Modigliana) e Studio O2A (Cesena).  
Alcune menzioni speciali sono state attribuite agli studi Marco Peroni Ingegneria (Faenza), Studio Currà (Cesena), La Prima Stanza (Montiano), Studio di Architettura Marilena Magalotti (Cesena).
Categorie: Professione