I costi della sicurezza in edilizia. Maggioli Editore

A seguito della pubblicazione del d.lgs 106/09 che ha “aggiornato” il d.lgs 81/2008, le disposizioni relative ai costi della sicurezza appaiono immutate. “I costi della sicurezza in edilizia”, edito da Maggioli e curato da Andrea Bassi, contiene una serie di elementi metodologici operativi relativi alla progettazione e gestione economica della sicurezza in cantiere , proposti sulla base di quanto disposto al punto 4 dell’Allegato XV del d.lgs 81/2008, per la redazione di stime congrue e analitiche per voci singole. Il testo affronta inoltre una serie di temi relativi alla ripartizione dei costi della sicurezza in fase di progetto, nell’ipotesi di cui all’art. 90 del d.lgs 81/2008, ossia di affidamento d’appalto a diverse imprese.
La gestione economica della commessa ed in particolare la contabilità dei lavori, le varianti in corso d’opera e le modalità di pagamento dei costi di sicurezza, vengono affrontate, sia per l’appalto pubblico che privato, sulla base di un modello coerente a supporto dell’attività di coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione oltre che nella Direzione Lavori.
Il volume, che si rivolge a progettisti e coordinatori per la sicurezza, committenti pubblici e privati, responsabili dei lavori e imprese esecutrici,  contiene il “Capitolato speciale d’appalto per la sicurezza”, proposto quale modello di coordinamento in cantiere, parte integrante della documentazione d’appalto, che prevede le norme di coordinamento del processo in materia di sicurezza in fase di esecuzione.