Housing sociale ed edifici nearly zero energy

Lo scenario edilizio europeo prevede, con la Direttiva 2010/31/UE, la realizzazione entro il 2020 di edifici N.Z.E.B. (Nearly Zero Energy Building), che consumano energia "quasi zero". Le esperienze concrete, tuttavia, sono ancora relegate ad una fase sperimentale. L’edificio per 29 alloggi e centro civico, in costruzione a Prato, promosso da E.P.P. e progettato dall'arch. Riccardo Roda - Eos Consulting, dimostra invece come sia possibile coniugare housing sociale e prestazioni energetiche, e raggiungere il suddetto obiettivo in anticipo rispetto al 2020, soprattutto in un segmento edilizio che necessita di bassi costi di costruzione e di gestione. Il convegno parte da questa esperienza concreta per offrire una riflessione sulle strategie operative su cui il settore edilizio dovrà confrontarsi nei prossimi anni. Interverranno: Federico Mazzoni, Presidente E.P.P. Prato; Riccardo Roda, Direttore Tecnico EOS Consulting; Marco Corradi, Federcasa, Presidente A.C.E.R. Reggio Emilia; Niccolò Aste, Politecnico di Milano, Dipartimento B.E.S.T.; Anna Lisa Nocentini, A.N.C.I., Responsabile Settore Innovazione; Angelo Mingozzi, Università degli Studi di Bologna, D.A.P.T. L'incontro sarà moderato da Giuseppe Biondo, direttore di Modulo. In occasione del Convegno, verrà presentato il volume: "N.Z.E.B., Progetto sperimentale Nearly Zero Energy a Prato", a cura di Silvio Pappalettere, edito da Alinea (Firenze). A Bologna, nell’ambito di Saie nel Quartiere Fieristico Centro Servizi Blocco B - Sala Melodia il 19 ottobre 2012 alle h. 15.00