"Horizontal city", Milano dal 12/3 al 22/4

Una riflessione sulle trasformazioni urbane e sociali contemporanee.

a cura di Jacopo Muzio 

La mostra collettiva “Horizontal city” vuole stimolare una riflessione sulle trasformazioni urbane e sociali contemporanee, sul “modello verticale” milanese, presunto Dna che si sovrappone alla città storica ed alla memoria di essa dei suoi abitanti. La “città orizzontale” in mostra - altra cosa rispetto a quella del “club degli urbanisti” degli anni venti che modificava il patrimonio architettonico in nome di una univoca visione del mondo - riflette sulla città degli abitanti, del mondo del lavoro, dei rapporti tra persone, luoghi e memoria che costituiscono l'essenza stessa della città intesa come ‘spazio di dialogo e non come fulcro gerarchizzato ’ (Salvatore Settis).
Le cromie della nuova Bocconi sono rappresentative di una architettura che tesse rapporti con il contesto e la sua storia, anche attraverso un rapporto di contrapposizione plastica e volumetrica.

Fondazione Corrente 
Via Carlo Porta 5, Milano

Orari: 
martedì - mercoledì - giovedì : 09.00 - 12.30 / 15.00 - 18.30. 
Venerdì 15.00 – 18.30

Ingresso libero
Categorie: Eventi