Gestione dei Patrimoni Immobiliari Complessi, Politecnico di Milano

Si terrà il prossimo 13 novembre presso il 
In un mondo caratterizzato dallo scambio, dalla comunicazione e dall’interdisciplinarietà, sono
sempre più necessari modelli di sviluppo edilizio/immobiliare in cui prevale la capacità di
supportare adeguatamente la complementarietà e integrazione delle funzioni che
caratterizzano l’attività di impresa. Sono molte le esigenze che determinano una gestione
attiva della propria componente immobiliare: la tendenza alla razionalizzazione degli spazi; la
necessità di presidiare efficacemente i costi di gestione; l’evoluzione delle attività terziarie, in particolare per i settori ad alto valore aggiunto e la conseguente necessità di spazi/contenitori adeguati; la consapevolezza relativa all’importanza della prossimità tra attività complementari, utile a “fare sistema”; la presenza di operatori professionali che curano il processo di progetto, sviluppo e costruzione, in nome e per conto di committenti per i quali diventa sempre più importante assumere un ruolo di regia “attiva”.
Il convegno vuole rappresentare diverse esperienze: l’evoluzione e trasformazione dei luoghi
di lavoro e il tema della mobilità; i requisiti emergenti per la realizzazione di nuovi edifici
direzionali; le problematiche localizzative e la presenza sul territorio; la gestione di
edifici/patrimoni complessi e/o diffusi territorialmente.

Politecnico di Milano
Aula E.N. Rogers, Via Ampere, 2
Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente Costruito ABC
h.16.00 - h.17.00