Freyrie scrive a Letta sulla situazione degli Architetti italiani

Lettera aperta del Presidente Freyrie alle istituzioni
Il Consiglio Nazionale scrive al Presidente Letta per richiamare l'attenzione sulla drammatica realtà degli studi professionali italiani.
Nessun provvedimento è stato preso dal Governo per investire nella cultura tecnica e rilanciare lo sviluppo del settore edile che sta affondando.
Non è più tempo di parole e di promesse; i centocinquantamila architetti italiani chiedono azioni concrete per tutelare il proprio presente e il futuro dei loro studi, delle loro famiglie e del paese.
http://www.awn.it/AWN/Engine/RAServeFile.php/f/195_14_All.to_n._1_-__Lettera_aperta.pdf