Federlegno Arredo E Bologna Fiere insieme in Cina per lo sviluppo del mercato dell'arredamento

Federlegno Arredo e Bologna Fiere hanno stretto un’alleanza per favorire l’ingresso della filiera italiana del legno-arredo sul mercato cinese nei prossimi anni. L’accordo si concretizzerà nella creazione di una NEWCO a Shanghai che avrà il compito di realizzare le attività che verranno pianificate d’ora in avanti per tale mercato, ivi compreso il lancio della Fiera del Mobile Italiano in Cina nel 2016.

Ormai da alcuni anni gli operatori del mercato legno-arredo giudicano quello cinese come un mercato dalle grandi potenzialità. FederlegnoArredo e Bologna Fiere hanno deciso di mettere insieme le loro forze per creare un nuovo modello di sistema Paese che sia in grado di sostenere la competizione delle imprese italiane sul grande mercato cinese.L’accordo con Bologna Fiere intende mettere a frutto il lavoro di studio e intelligence che FederlegnoArredo ha sviluppato negli ultimi anni in relazione al mercato cinese dell’arredamento, attività che si è concretizzata in particolare attraverso l’incoming in Italia di operatori cinesi selezionati e grazie ad un approfondita ricerca sui gusti dei consumatori cinesi.

«Già dai prossimi mesi», evidenzia Giovanni De Ponti, amministratore delegato di Federlegno Arredo SRL, «partiremo con incontri B2B con selezionati operatori cinesi, che saranno poi ripetuti nel corso degli anni, e favoriremo il loro incoming in Italia per i nostri eventi fieristici. Punteremo a sviluppare progetti contract per le nostre imprese e lavoreremo per creare contatti qualificati della distribuzione cinese per incrementare l’importazione di arredamento italiano in Cina».