Pubblicato il 17 marzo 2019

Europan 15, al via le iscrizioni alla quindicesima edizione

La Federazione Europea di EUROPAN, organizza il più grande concorso internazionale per giovani professionisti che si svolge ogni due anni nell'ambito dell'architettura, dell'urbanistica, del paesaggio e dell'ambiente.

Per le nuove generazioni di progettisti, EUROPAN è l’occasione di misurarsi con le reali dinamiche di trasformazione del territorio europeo confrontandosi con realtà e colleghi europei.
Per le Pubbliche Amministrazioni EUROPAN rappresenta uno strumento che da trent’anni garantisce qualità e trasparenza nel dibattito e nel risultato, affrontando problematiche urbane complesse dove le sorti dello sviluppo sono delicate ed è necessario esplorare tutte le ipotesi possibili prima di avviare programmi di realizzazione innescando prima di tutto un processo.
EUROPAN da sempre ha generato attorno al concorso momenti di riflessione e di dibattito internazionali intorno ai temi proposti nelle varie edizioni mettendo in campo le idee innovative frutto delle competenze trasversali dei giovani talenti.
Con Europan 15 il tema delle Città produttive, lanciato nella precedente edizione,fa il bis concentrandosi in modo più specifico sul tema della “transizione ecologica” legata a una visione produttiva, capace cioè di produrre cultura, lavoro, urbanità da spazi anche marginali o dismessi ma strategici per uno sviluppo sostenibile della città del futuro.
Sono tre le questioni intorno a questa nuova sfida sulle condizioni produttive di trasformazione.
RISORSE: Come limitare il consumo e l'inquinamento delle risorse (acqua, aria,suolo,energia ...)?
Come condividerle? Come immaginare le innovazioni tecniche e sociali in materia di risorse?
MOBILITA’: Come integrare la mobilità e l'accessibilità nei territori produttivi?
EQUITA’: Come può l’equità spaziale contribuire all’equità sociale? Come creare un equilibrio produttivo tra territori, tra urbano e rurale, tra ricchi e poveri?
Questi interrogativi hanno già animato i dibattiti tra Città e giovani architetti, lo scorso novembre 2018 a Bruxelles durante il “Forum Intersession”.
47 Siti in tutta Europa con la partecipazione di 12 paesi europei.

Promotori delle aree italiane sono le Città di Laterza e Verbania, due siti molto interessanti agli estremi della penisola. Due città con idee giovani e con il desiderio di portare all’attenzione dei giovani progettisti le loro aree urbane, strategiche per il futuro delle città.
“Un sistema di piazze produttive” è lo slogan scelto per rappresentare il sito di Laterza.
La città punta sulla valorizzazione del suo patrimonio storico, artistico e naturalistico indirizzati verso la promozione turistica. Un intervento architettonico sugli spazi pubblici, attualmente privi di identità urbana, insieme ad un piano strategico per la promozione turistica, già in atto, potrà creare una nuova economia produttiva. Saranno spazi pensati per ospitare attività commerciali legate al turismo e alla cultura, attività laboratoriali, accoglienza e percorsi enogastronomici. Il sistema delle piazze potrà rappresentare il polo attrattore per immergersi nell’esperienza turistica che la città di Laterza offrirà ai suoi visitatori.

“Dall’ex-Acetati alle nuove sfide produttive” è lo slogan scelto per rappresentare il sito di Verbania. La città ha visto una graduale dismissione del vitale comparto produttivo industriale il cui declino e abbandono è ben visibile all’interno del tessuto urbano. Il sito produttivo ex-Acetati, il più rappresentativo, si trova nel punto di cerniera dei due principali nuclei originari di Pallanza e Intra. In posizione strategica perché centrale rispetto alla morfologia urbana, accessibile ai servizi e ricca di potenzialità per la riqualificazione, attraverso un mix funzionale legato ad attività terziarie, culturali, al tempo libero e allo sport, vivrà una nuova produttività a impatto zero, privilegiando il concetto del riciclo e del riuso.
Un nuovo luogo di riconnessione con gli altri spazi cittadini.

Il concorso è considerato molto importante per le due Città con alla guida due giovani Sindaci, Gianfranco Lopane per Laterza e Silvia Marchionini per Verbania, che si sono attivati anche con tutti gli stakeholders e coinvolgeranno la cittadinanza per condividere il percorso del concorso e del dibattito sulle aree.

Apertura delle iscrizioni il 18 marzo 2019, attraverso i siti web europeo e nazionale  e consegna delle proposte il 28 luglio 2019.
Due eventi importanti l’8 aprile incontro a Verbania e l’11 aprile a Laterza, per i sopralluogo e i laboratorio pomeridiani aperti alla città (registrazione alle visite obbligatoria).
Informazioni e iscrizioni sui siti web www.europan-europe.eu e www.europan-italia.com