Pubblicato il 30 settembre 2018

"Domani" è il prototipo sostenibile in mostra a Roma fino al 21.10

Realizzato dagli architetti Andrea Rinaldi e Roberta Casarini e vincitore del concorso Eco_Luoghi 2017/18, il prototipo "Domani" è un nuovo modulo abitativo flessibile in mostra fino al 21 ottobre al Mattatorio di Roma.
Per sopperire al crescente consumo di suolo, il prototipo "domani", un nuovo modulo abitativo flessibile, adattabile e modulare, è stato pensato per essere aggiunto sugli edifici esistenti. 
L'obiettivo è quello di riflettere e far riflettere su un nuovo modo di pensare gli edifici e le città del futuro tramite un sistema di addizioni volumetriche che si aggiungono al costruito in maniera non invasiva, tenendo presente la risposta sismica, energetica ed estetica degli edifici con cui dialogano.  

Costruiti con tecnologie leggere a secco facilmente smontabili e ricomponibili, il prototipo si compone di moduli di 1,80 x 4,50 metri lineari componibili per avere diverse taglie a seconda delle esigenze. I singoli pezzi sono costruiti in fabbrica e montati in situ con collegamenti magnetici.  
I moduli assemblati, spesso attorno ad un patio verde, danno vita ad un ambiente unico in cui la suddivisione degli spazi avviene tramite l'arredo interno. 
Al fine di ottenere prestazioni energetiche adeguate, i progettisti hanno pensato ad un sistema di facciata ventilata con lastre bianche termo-curvate caratterizzate da elevata riflessione solare, con ottime prestazioni fotovoltaiche e completamente riutilizzabili alla loro dismissione.
Categorie: Architettura