Pubblicato il 29 maggio 2013

Demanio: certificazione internazionale per immobili storici

Agli immobili di demanio storico-artistico in gestione all'Agenzia del Demanio sarà applicata da ora la certificazione internazionale Herity, uno strumento per misurare la qualità e migliorare la gestione e la tutela del patrimonio culturale. 

E' stato firmato, infatti, un accordo di cooperazione tra l'Agenzia del Demanio, che si occupa della gestione, razionalizzazione e valorizzazione del patrimonio immobiliare dello Stato, ed Herity-Dri, l'Organismo internazionale per la gestione di qualità del patrimonio culturale. 

Il primo bene che sarà certificato tramite il sistema Herity, sulla base dell'accordo, sarà l'Abbazia di San Galgano in provincia di Siena, la celebre abbazia a "cielo aperto" meta di un consistente flusso turistico. Lo scopo è di verificare e attestare la qualità del bene dal punto di vista della sua valorizzazione, conservazione, comunicazione e servizi offerti, e monitorare con cadenza triennale la presenza delle qualità richieste per il mantenimento della certificazione. 

Con la firma di questa intesa l'Agenzia del Demanio potrà richiedere la certificazione di qualità anche per i beni dello Stato di interesse storico-artistico affidati ai privati o ad altri Enti pubblici, a supporto di un adeguato monitoraggio dell'andamento della gestione e della valorizzazione dell'immobile. ( fonte ANSA).
Categorie: Mercato
Operatori: AGENZIA DEL DEMANIO