Demanio: attivata online la geolocalizzazione degli immobili proprietà dello Stato

E' possibile, ora, vedere il posizionamento cartografico dei beni immobiliari in possesso dello stato.

L'Agenzia del Demanio ha reso disponibile online, grazie alla piattaforma digitale OpenDemanio, oltre ai dati principali, anche la geolocalizzazione di tutti gli immobili di proprietà dello Stato in gestione all'Agenzia: il patrimonio immobiliare italiano, costituito da oltre 32 mila immobili e 14 mila terreni per un valore stimato di 59 miliardi di euro, è da oggi accessibile ai cittadini in maniera ancora più aperta, trasparente e fruibile. Su OpenDemanio i dati sui beni sono organizzati in 3 sezioni: da luglio 2015 sono online i dati riferiti al Conto Patrimoniale dello Stato aggiornato al 31 dicembre di ogni anno (ad oggi quindi i dati disponibili sono al 31 dicembre 2014); dal 7 gennaio sono invece attive la sezione dedicata alla georeferenziazione dei fabbricati e la sezione in cui è possibile trovare in formato aperto i dati sui fabbricati e le aree. Le potenzialità della piattaforma hanno permesso all'Agenzia di offrire ai cittadini anche la georeferenziazione dei fabbricati, ovvero la possibilità di visualizzare oltre ai dati tecnici la localizzazione Streetview di Google, quindi il posizionamento dei singoli beni sul territorio e la loro visualizzazione su base cartografica, con i dettagli su denominazione, indirizzo, categoria, stato di occupazione e superficie. Questa sezione di OpenDemanio attinge i dati da un sistema gestionale dell'Agenzia permettendo l'aggiornamento quotidiano dello stato del patrimonio. L'operazione di trasparenza proseguirà, nel corso del 2016, con la geolocalizzazione dei cantieri aperti o di prossima apertura e pubblicazione e geolocalizzazione degli immobili inseriti in percorsi di valorizzazione.(ANSA).

Categorie: Professione | Mercato