Pubblicato il 24 marzo 2015

Concorso Progetto Flaminio II fase - Roma, 23/3

Lunedì 23 marzo si apre ufficialmente la seconda  fase del concorso internazionale per il masterplan del quartiere della città della Scienza nell'area delle ex caserme di via Guido Reni a Roma, il momento operativo dell’intero processo, che vede due giorni di intenso lavoro dei giurati insieme ai sei finalisti.
"Un quartiere progettato in modo unitario fra spazi pubblici e aree private, incastonato nel tessuto qualitativamente alto del quartiere Flaminio".
Un percorso condiviso con il Municipio e con il presidente Gerace, che mette l'accento sulla qualità dell'intero processo di progettazione”.
Il risultato della prima fase ha mostrato un’ampia partecipazione di nomi di grande valore e capacità e con diverse competenze (246 candidature provenienti da 20 paesi, in maggioranza Europei, con gruppi anche da Stati Uniti, Medio Oriente e Australia) per cui anche il Sindaco di Roma Ignazio Marino ha espresso sentito compiacimento.

Le proposte dei gruppi selezionati (Juan Navarro Baldeweg – Madrid; Studio 015 / Paola Viganò – Milano; Caruso St John Architects – Londra; KCAP Architects&Planners – Amsterdam; Labics ­ Paredes Pedrosa Arquitectos –Roma \ Madrid; Ian+ – Roma) presentano specifiche particolarità per la trasformazione dell’area secondo diversi atteggiamenti, suggerendo un’interessante riflessione sul carattere del progetto urbano e sul significato delle preesistenze dell'area militare.

Categorie: Eventi