Cersaie: lectio magistralis di Glenn Murcutt - Bologna, il 29/9

In programma al Palazzo dei Congressi la lezione del vincitore del Pritzker nel 2002 .

Cersaie - il Salone Internazionale della Ceramica per l'Architettura e dell'Arredobagno in programma dal 28 settembre al 2 ottobre a Bologna - ha come protagonista anche quest'anno la grande architettura. Il 29 settembre infatti, al Palazzo dei Congressi, il pluripremiato architetto australiano Glenn Murcutt, Premio Pritzker nel 2002, terrà, in questa 33.ma edizione, la tradizionale lectio magistralis. Glenn Murcutt nasce a Londra nel 1936 e nel 1969 fonda lo studio di architettura che porta il suo nome: fil rouge delle sue opere architettoniche è il rispetto per l'ambiente, senza per questo rinunciare alla suggestione di edifici d'eccellenza. Caratteristica principale delle costruzioni di Murcutt è l'elaborazione sempre attenta all'ecologia, all'armonia col clima e col paesaggio, grazie anche all'utilizzo di materiali "semplici": è il tipo di architettura che egli definisce "funzionalismo ecologico". Tra i vari riconoscimenti, l'architetto australiano ha ricevuto la Medaglia Alvar Aalto nel 1992, il Green Pin of Denmark per l'architettura ecologica nel 1999 e la Medaglia d'oro dell'American Institute of Architects nel 2009. Inoltre, è membro onorario del Royal Institute of Architects d'Irlanda e dell'American Academy of Arts and Letters. 
Dal 2010 è membro della Giuria Internazionale del premio internazionale Pritzker per l'architettura.
Categorie: Eventi