Pubblicato il 17 luglio 2018

Bocciato il progetto del Velarium per l'Arena di Verona

Bocciato il progetto di copertura dell’Arena di Verona, il gruppo guidato dai tedeschi Gmp a seguito di una call internazionale di idee lanciato nel 2016 dal comune veneto, che aveva visto protagonisti 84 team di progettazione da tutto il mondo.
La sovrintendenza di Verona ha espresso un parere ultimo negativo circa la copertura rimovibile pensata per proteggere le sedute e la parte centrale dell'Arena, giudicandola non adeguata alla storia dell’edificio.  

Anche Federico Sboarina, sindaco di Verona in carica dal 2017, esprime il suo dissenso nei confronti dell'idea di progetto, ed afferma: "Ringrazio il soprintendente di Verona che con il suo parere negativo e la sua dettagliata analisi scientifica ha messo la parola fine su un progetto della passata amministrazione che non mi ha mai trovato d'accordo. L'antico velarium romano era ben altro rispetto a un moderno ring, difficilmente rimovibile, che avrebbe prodotto una sostanziale alterazione del monumento". 

Progettista: GMP ARCHITEKTEN
Categorie: Professione