Pubblicato il 28 gennaio 2019

Bernard Tschumi Architects firma il nuovo Exploratorium di Tianjin

All’interno del masterplan dello studio Gmp Architekten per il nuovo centro culturale del distretto di Binhai, lo studio newyorkese Bernard Tschumi Architects ha completato la realizzazione di un importante polo culturale che combina insieme passato, presente e futuro industriale della città di Tianjin.
Pronto ad aprire al pubblico il prossimo autunno, il progetto è caratterizzato da una serie di coni che interrompono la sagoma lineare del corpo principale e che ospitano al loro interno i principali ambienti espositivi del complesso. 

A unificare esternamente il tutto una pelle bronzea in pannelli di alluminio perforato che avvolge le figure geometriche smaterializzandone in parte le imponenti dimensioni.  

Le diverse gallerie sono raccordate tra loro da una spettacolare rampa a spirale che sale a partire fino al livello più alto dell’edificio accompagnando i visitatori in un’esperienza spaziale insolita che reinterpreta in chiave moderna le antiche tipologie industriale del luogo. 

Crediti fotografici: Kris Provoost
Realizzazione: EXPLORATORIUM
Categorie: Architettura