Pubblicato il 22 dicembre 2014

BCR EPOXY 21, il primo ancoraggio chimico tutto italiano per azioni sismiche

BCR EPOXY 21 è l’ancorante chimico epossidico Bossong ad alto valore di aderenza per fissaggi pesanti.

Prodotto con doppia marcatura ETA-CE, qualificata per azioni sismiche categoria C2 con barre filettate standard per impieghi strutturali e non strutturali e per tutti i livelli di sismicità.
Le omologazioni sono valide per un’ampia gamma di barre filettate (da M8 a M30) e di barre ad aderenza migliorata (diametro da 8 mm a 32mm). Potete utilizzare il prodotto con calcestruzzo umido o in foro allagato senza raddoppiare i tempi per la messa in carico.Opzione 7 da M8 a M30 per calcestruzzo non fessurato e Opzione 1 per installazione in calcestruzzo fessurato con barre da M12 a M24. Il prodotto è omologato per fissaggi con profondità variabile di ancoraggio, per dare al progettista ed all’utilizzatore un’elevata flessibilità.
ETA per connessioni post-installate di barre ad aderenza migliorata in accordo a Eurocodice 2 e TR023 con profondità massima consentita di 2500 mm, posa in opera certificata sia con trapano che con carotatrice (secco/umido).
Le temperature di esercizio certificate sono negli intervalli:
- -40°C/+40°C (T° max lungo periodo = 24°C)
- -40°C/+80°C (T° max lungo periodo = 50°C).
Adatto per fissaggi elettricamente isolati, permette ancoraggi ad elevato potere dielettrico annullando l’effetto delle correnti vaganti.

È resistente all’idrolisi nel tempo. Facilità di impiego. Consistenza tixotropica. La resina, per il suo alto valore di aderenza e per la facilità di penetrazione nelle porosità e nelle zone cave, consente un fissaggio sicuro senza espansione e quindi senza tensioni nel materiale di base durante l’installazione. La resina e l’indurente si miscelano solo durante l’estrusione mediante il passaggio del prodotto nell’apposito miscelatore. Non necessita di pre-miscelazione. Può essere impiegata anche come massa di riparazione e riempimento.

Prodotti e tecnologie: BOSSONG