Pubblicato il 6 giugno 2013

Barriera al fumo attiva SHA-D120 di Caoduro

Prodotta da Caoduro e conforme alla direttiva 89/106/CEE Prodotti da Costruzione in rispetto alla norma armonizzata EN 12101-1:2006 e provvista di marcatura CE che certifica le prestazioni di resistenza ad una temperatura di 600°C per 120 minuti, la barriera al fumo attiva SHA-D120 è costituita da:
-box porta rulli metallico in acciaio zincato in cui è contenuta la barriera
-barriera in tessuto flessibile di fibra di vetro spalmato con polimero di alluminio micronizzato su entrambi i lati di colore grigio (peso tessuto 540 g/mq), arrotolata su un rullo di avvolgimento completo di motore a 24V con circuito di controllo MCC;
-barra terminale a “T” in acciaio rifinita con un profilo sagomato in policarbonato bianco, applicata all’estremità inferiore della barriera, avente funzione di contrappeso per stabilizzare la discesa e di blocco meccanico in chiusura;
-pannello di controllo GCP per il controllo della barriera, completo di batterie tampone.
In condizioni di riposo la barriera è ritratta all’interno del box porta rulli ed è trattenuta in posizione da una tensione a voltaggio ridotto del motore. La barra terminale è appoggiata contro il lato inferiore del box porta rulli o più in basso se è presente un controsoffitto.
In caso di incendio, a segnale di allarme ricevuto dall’impianto di rivelazione o di controllo manuale del quadro di comando, viene tolta la tensione al motore e la cortina scende automaticamente per gravità (fail safe) grazie al peso della barra terminale che fa ruotare il cilindro e svolge il tessuto. Il motore ruota a velocità costante e gestisce la discesa controllata secondo i limiti standard di sicurezza internazionali fino a svolgimento completo.
Quando il segnale di allarme viene resettato, il pannello di controllo riconnette la tensione al motore che ritrae la cortina in posizione sollevata.
In caso di interruzione di tensione al pannello di controllo GCP, l’energia è garantita dalle batterie di tampone integrate nel pannello stesso. La barriera rimane in posizione ritratta per circa 3 ore. La cortina rimane completamente attiva fino al momento in cui il sensore di voltaggio delle batterie legge un valore inferiore all’85% della tensione nominale. A quel punto la barriera scende sotto l’effetto della gravità.  

Prodotti e tecnologie: CAODURO