Bando per l'efficientamento energetico degli edifici pubblici a Milano

L'amministrazione provinciale ha pubblicato un bando a procedura ristretta per l'affidamento in concessione a una Energy service company (Esco) del servizio di efficientamento energetico comprensivo di riqualificazione e conduzione di edifici pubblici di proprietà del Comune di Milano, da realizzarsi con finanziamento tramite terzi (Ftt). La concessione è riferita ad un unico lotto composto da 38 strutture per un volume lordo di circa 603mila m3 e comprende progettazione, realizzazione dei relativi interventi, conduzione e manutenzione ordinaria e straordinaria.
I costi attuali indicativi di approvvigionamento energetico ammontano a 1.480.000 euro annui (600mila euro gas naturale, 450mila euro gasolio e 430mila euro energia elettrica). I costi complessivi indicativi di O&M ammontano a 250mila euro annui e le spese di manutenzione straordinaria per tutti gli impianti valgono indicativamente 140mila euro all'anno.
L'importo complessivo degli interventi di riqualificazione energetica necessari a ottenere una riduzione minima dei consumi del 20% è stimato in 4milioni. Il servizio avrà una durata di 180 mesi. Il bando scade il 22 luglio.