Pubblicato il 14 marzo 2014

Aziende - Le imprese Percassi e Gasparoli per la Galleria a Milano

È iniziato il 12 marzo per la Galleria Vittorio Emanuele II un restauro davvero spettacolare, con caratteristiche speciali: arriva dopo 20 anni, è a costo zero per il Comune (vale 3 milioni: Prada e Versace, con Feltrinelli, copriranno i costi) e utilizza anche un ponteggio mobile d'avanguardia, che si sposterà lungo dei binari per garantire velocità e sicurezza ai restauri sulle facciate. Saranno lavorati 13.500 mq di superfici, 330 cornici, 88 vetrine. Responsabili l'impresa Percassi, per l'installazione dei ponteggi, e la società Gasparoli, per il restauro. La Galleria tornerà, entro aprile 2015, allo splendore degli inizi, con i colori e le linee originali realizzati un secolo e mezzo fa. Non è l'unica buona notizia che riguarda il 'Salotto' dei milanesi: recentemente è stato anche deciso che i maggiori introiti per gli affitti della Galleria andranno ai quartieri popolari e alla manutenzione degli stabili Erp.