Pubblicato il 16 luglio 2018

ATENEI ITALIANI: IUAV AL SECONDO POSTO FRA I POLITECNICI

L’Università Iuav di Venezia si conferma al secondo posto nella categoria dei Politecnici, in cui si colloca a soli due punti dal Politecnico Milano e davanti al Politecnico di Torino (con un distacco di 6 punti), ottenendo così il miglior risultato “relativo” tra le università venete.
La classifica degli atenei italiani pubblicata dal Censis vede l’Università Iuav di Venezia confermata anche quest'anno al secondo posto nella categoria dei Politecnici, in cui si colloca a soli due punti dal Politecnico Milano e davanti al Politecnico di Torino (con un distacco di 6 punti), ottenendo così il miglior risultato “relativo” tra le università venete.  

Punto di forza di Iuav è, anche quest’anno, l’internazionalizzazione in cui risulta prima non solo nella sua categoria, ma anche tra tutte le università italiane. I crescenti legami internazionali, l’attrattività e la storica riconoscibilità internazionale hanno contribuito al conseguimento di questa posizione di eccellenza, ottenuta a partire da ambiti come l’Architettura, la Pianificazione, il Design, le Arti, la Moda, il Teatro. Il risultato è particolarmente significativo in quanto oggi Iuav ha in atto una trasformazione che la porterà, a partire dal prossimo anno accademico, a recuperare la sua condizione originaria di Scuola Speciale: l’unica in Italia per i settori del cosiddetto Made in Italy.  

“Il risultato premia uno sforzo notevole di tutta la struttura Iuav, volto al miglioramento di ogni suo ambito - commenta il rettore Alberto Ferlenga -. È tanto più rilevante in quanto i nostri diretti “competitors” sono università ben più grandi e ricche di Iuav e riguarda, tra l’altro, sia le strutture in cui lo studio si svolge, che le occasioni di formazione internazionali date ai nostri studenti, che la considerazione internazionale della nostra Scuola."
Categorie: Architettura