Pubblicato il 13 luglio 2015

ARCHITETTURA - Piazza della Scala a Milano

Vince il concorso il team di progettisti di Pierpaolo Tonin.

Il gruppo di progettisti guidato dal trentunenne Pierpaolo Tonin, di Castelfranco in provincia di Treviso, ha vinto il concorso internazionale di idee per valorizzare Piazza Scala, promosso dal Comune di Milano, su proposta e in accordo con Intesa Sanpaolo, per il quale sono pervenute 209 proposte dall'Italia e dall'estero. Per la scelta finale, la Commissione giudicatrice, composta da rappresentanti del Comune di Milano, di Intesa Sanpaolo e dell'Ordine degli Architetti, ha scelto 6 progetti, di cui 4 premiati. Al vincitore è stato riconosciuto un premio di 12mila euro. Al 2° classificato è stato assegnato un rimborso spese pari a 5mila euro. Al 3° e al 4° classificato 2.500 euro ciascuno. Il progetto vincitore, spiega la motivazione, è basato sull'idea di togliere più che di aggiungere con la progressiva limitazione del traffico veicolare e la creazione di un'estesa area a pedonalità privilegiata. L'idea di fondo è quella di una piazza come hub vuoto che raccoglie e indirizza i flussi del turismo culturale nelle direzioni delle numerose istituzioni disseminate nel suo più vasto intorno.
Categorie: Architettura