Architettura - Aperta a Milano la Darsena rinnovata

Inaugurato lo spazio di acqua e passeggiate tra i navigli.

Oltre 75 mila metri quadrati visitabili a piedi, verde, un nuovo mercato e un ricostituito specchio d'acqua con ai lati due passeggiate: è la nuova Darsena di Milano, con la riqualificata piazza XXIV Maggio, che saranno inaugurate domenica, dopo 18 mesi di cantiere e una spesa di quasi 20 milioni di euro. Oltre al ritorno della navigabilità, la novità più importante è rappresentata dalla riapertura del canale del Ticinello che era stato interrato negli anni '30. Ripristinare il volto medioevale e leonardesco della Darsena, antico porto della città, era l'obiettivo del progetto di riqualificazione, concordato con la Soprintendenza ai Beni Culturali e Architettonici e parte del lascito di Expo. L'intervento ha previsto la pulizia del letto dello specchio d'acqua e la ricostruzione delle sponde, la realizzazione di due passeggiate e di due nuove passerelle, la sostituzione del vecchio mercato con uno nuovo, oltre alla riqualificazione della piazza, trasformata in area pedonale, con una nuova pavimentazione. Altra novità è la riapertura del canale del Ticinello, che si può attraversare attraverso due ponti del '500 e del '700 riportati alla luce dopo oltre 80 anni e restaurati. "La nuova Darsena è il lascito più importante di Expo alla nostra città", spiega l'assessore ai Lavori pubblici del Comune di Milano, Carmela Rozza. "Oggi - aggiunge - ci lasciamo alla spalle anni di degrado, di incuria: uno degli spazi più famosi e frequentati della città acquista un volto moderno e elegante che svilupperà un'attrazione non soltanto nei confronti dei milanesi ma di tutti i visitatori della città".(ANSA).

Categorie: Architettura