Apre a Londra il Serpentine Pavilion 2012

Sembra una copertura realizzata per racchiudere un sito archeologico o un tetto galleggiante al di sopra di una collezione di reperti di un’epoca difficilmente accertabile, i cui segni appaiono scavati nel tufo o nella roccia: il Serpentine Pavilion 2012, realizzato da Herzog & de Meuron in collaborazione con l’artista cinese Ai Weiwei, diviene protezione di una sorta di “agorà” contemporanea. Lo spazio gradinato, scavato nel terreno di Kensington Gardens, si tramuta in un luogo di aggregazione dalle reminiscenze antiche; un po’ teatro, con una piccola cavea discendente caratterizzata da una serie di gradini di differenti dimensioni e altezze; un po’ piazza coperta che consente la sosta, il riposo, il relax, ma anche il ristoro o piccole manifestazioni. Inaugurata il 1 giugno 2012, questa architettura effimera duplica lo spazio collettivo: la copertura, rivestita con un sottile strato di acqua, si configura come un curioso luogo di affaccio, perfettamente visibile da qualsiasi individuo poiché impostata ad un’altezza di circa 1,20 metri. L’installazione, che risulta essere la dodicesima realizzata nel celebre parco londinese, rimarrà aperta sino al 14 ottobre 2012.
Progettista: HERZOG & DE MEURON
Categorie: Eventi