Pubblicato il 20 marzo 2014

APPALTI - Rizzani De Eccher e S. Raffaele per Policlinico di Algeri

É italiana la joint venture che si è aggiudicata la più importante tra le quattro commesse bandite dal ministero della Salute algerino per la costruzione e la gestione di grandi policlinici universitari.
Il gruppo di costruzioni Rizzani De Eccher e Ospedale San Raffaele sono stati incaricati di realizzare il nuovo Policlinico di Algeri, la più importante struttura sanitaria del Paese con 700 posti letto previsti. Il valore della commessa, ancora ufficialmente sconosciuto, sarebbe superiore a 1 miliardo di euro.
Il gruppo di progettazione sarà guidato dall'architetto Mario Cucinella. 
Rizzani de Eccher potenzia così la sua presenza in Algeria, dove sta già lavorando a due cantieri: il primo tronco della ferrovia Oued Tlelat-Tlemcen e la costruzione di una delle autostrade che collegheranno la costa mediterranea e l'interno del Paese. 
L'aggiudicazione dell'appalto rappresenta un riconoscimento anche per il San Raffaele, il quale gestirà per 5 anni il futuro Policlinico ed apporterà le proprie competenze gestionali e l'attività di formazione del personale algerino.
Per il governo del Paese nordafricano si tratta dell'investimento più importante in sanità negli ultimi anni.