"Aldo Rossi e la cornice veneziana", lo IUAV e l’omaggio al Maestro

Con la mostra "Aldo Rossi e la cornice veneziana", lo IUAV di Venezia ha voluto rendere omaggio, a vent’anni dalla sua scomparsa, all’Architetto e Docente dell’ Università della Laguna, nonché Direttore della Biennale di Architettura.

All’interno della mostra - che verrà inaugurata martedì 24 ottobre e si svolgerà in contemporanea a quella organizzata dal Politecnico di Milano “Aldo Rossi. Il gran Teatro dell’Architettura” - saranno esposti disegni originali, materiale fotografico, libri, appunti, scritti e schizzi di progetti veneziani, realizzati o pensati. Tra i molti, spiccheranno i celebri progetti per la Giudecca, il Palazzo del Cinema al Lido, il Teatro la Fenice, Cannaregio ovest, gli allestimenti per la Biennale. Di grande valore sarà l’esposizione dei quaderni azzurri, un diario di viaggio che Aldo Rossi ha riempito durante gli anni con appunti, note, citazioni personali o di altri grandi contemporanei. 

La mostra, allestita ai Tolentini (all’interno della Galleria del Rettorato), sarà aperta al pubblico fino al 13 dicembre. In occasione dell’inaugurazione, il Rettore Alberto Ferlenga terrà una conferenza presso l’Aula Magna dell’Istituto, introducendo i temi cari all’Architettura di uno dei maggiori Maestri del Razionalismo e riflettendo sul lascito delle sue teorie per la città di Venezia; teorie che aprono ad approfondimenti anche per altre città.
Categorie: Eventi