Pubblicato il 16 ottobre 2018

Al via la sesta edizione Premio Luigi Zordan per neolaureati e giovani professionisti

Il Prof. Angelo Luongo, Direttore del Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile-Architettura, Ambientale (DICEAA) dell’Università dell’Aquila, ed il Prof. Renato Morganti, Responsabile Scientifico dell’iniziativa, annunciano la VI edizione del Premio Zordan, rinnovato nella sua struttura.
Il premio, il cui tema è “Ingegneria e architettura: progetto e costruzione”, è rivolto non solo ai giovani laureati in ingegneria Edile-Architettura come nelle passate edizioni, ma anche ai neolaureati in Architettura, Ingegneria Civile, Ingegneria Edile e ai professionisti impegnati nel campo della progettazione architettonica e strutturale. 

Pertanto il premio è stato articolato in due sezioni ed ognuna di esse comprende due sottosezioni dedicate rispettivamente a tesi di laurea e ad opere realizzate. Rimane immutato l’obiettivo, ossia valorizzare il merito di giovani laureati e progettisti mediante l’inserimento in un circuito professionale di alto profilo dei primi e somme in denaro per gli altri, nonché attivare nuove sinergie con le istituzioni pubbliche e private cui fanno capo i soggetti ospitanti e quanti prendono parte all’iniziativa. 

Due gli stage previsti, entrambi della durata di sei mesi e destinati ai laureati in Ingegneria Edile- Architettura, Ingegneria Edile e Architettura. 
Il primo sarà svolto presso la sede europea di Londra dello studio SOM (Skidmore, Owings & Merrill), autorevole studio di architettura e di ingegneria a livello internazionale; il secondo, sarà svolto presso la 3TI Progetti, consociata dell’OICE che è partner permanente del premio. Per i dettagli si rinvia al regolamento ed al bando pubblicati sul sito
Categorie: Eventi