REbuild Milano: industrializzazione e digitale

A Milano REbuild avvia un dialogo aperto con le imprese del mondo dell’edilizia sui nuovi driver di cambiamento: industrializzazione e digitale. 
Secondo Marco Dettori, Presidente di Assimpredil Ance, "il settore delle costruzioni sta cambiando i business model d’impresa per recuperare produttività e capacità concorrenziale: l’impresa ha più competenze, più struttura ma, soprattutto, si rapporta con i propri committenti e fornitori in modo collaborativo attivando una rete più stabile e fiduciaria. Si sta affermando una nuova logica concorrenziale che supera la contrapposizione tra l'impresa e sua filiera, per ottenere - continua il Presidente dei costruttori milanesi - un modello di integrazione collaborativa, come già avviene in quasi tutti gli altri settori produttivi. Stiamo passando dalla lean production, tipica dei modelli manifatturieri, alla lean construction , al “costruire leggero” che è in grado di efficientare le fasi di lavorazione fino ad innescare processi di economia circolare. Innovazioni, come l’uso del BIM, permettono di elaborare il progetto e organizzare il cantiere in una sorta di “simulatore virtuale” in cui le fasi di ideazione e lavorazione sono studiate prima dell’apertura del cantiere, correggendo i vari problemi prima e non durante l’esecuzione. Un vero cambio di rotta".

L'Associazione delle imprese edili e complementari di Milano Lodi, Monza e Brianza è quest'anno tra i patrocinatori dell'evento.
Categorie: Eventi