A Pamplona la Bienal de Arquitectura Latinoamericana 2011

Pamplona sta mettendo a segno una serie di iniziative culturali di successo e, quasi ad un anno di distanza dal mirabile congresso “Mas por menos” organizzato dalla Fundacion Arquitectura y Sociedad, la città torna ad animarsi per un appuntamento di grande interesse. Il capoluogo della Navarra ospiterà infatti, dal 5 all’8 aprile, la Bienal de Arquitectura Latinoamericana 2011: un evento alla sua terza edizione, patrocinato dalla Universidad de Navarra al fine di sostenere la conoscenza dell’architettura oltreoceano. Ad essere invitate, come suggerisce lo slogan della manifestazione, solo nazioni e paesi dell’area centro e sud americana, particolarmente attive negli ultimi anni sul panorama edilizio di qualità. La commissione incaricata ha selezionato i dodici partecipanti che racconteranno opere e filosofia lavorativa entro i percorsi espositivi e i seminari previsti nei quattro giorni. Gruppi emergenti e giovani presentano disegni, fotografie, modelli di opere realizzate, accorciando le enormi distanze fisiche che spesso impediscono un mutuo approfondimento. Riportiamo di seguito l’elenco degli studi professionali invitati a prendere parte alla Bienal di Arquitectura Latinoamericana 2011. Cile: Owar Arquitectos, dNR, Polidura Talhouk Arquitectos Argentina: Juan German Guardati, Diego Arraigada, Carlos Galidez Messico: Rojas Pizarro Arquitectos, Frente Arquitectura Brasile: Nitsche Arquitectos, Arquitectos Associados Colombia: Paisajes Emergentes, Manuel Villa
Categorie: Eventi