Pubblicato il 15 novembre 2010

(produzione) Chiesa di Santa Maria Nuova: il progetto acustico

Progettata da Mario Botta, la Chiesa di Santa Maria Nuova a Terranuova Bracciolini è realizzata adottando numerose strategie che consentono l’ottimizzazione sonora dell’aula religiosa. La correzione acustica, necessaria a causa della particolare geometria della sala - che non avrebbe agevolato una condizione confortevole per l’utenza -, prevede l’abbattimento del tempo di riverberazione, senza tuttavia apportare alcuna modifica estetica ai paramenti interni. Tale obiettivo è raggiunto grazie anche alla progettazione dell’impianto elettrico di diffusione, in grado di aumentare i parametri di intelligibilità del parlato e di garantire una omogenea distribuzione vocale. Le proprietà acustiche offerte dal mattone “a pasta molle”, prodotto da sanmarco terreal italia, si sommano all’inserimento di strisce di cartongesso poste davanti ai pannelli fonoassorbenti: il tempo di riverberazione viene abbattuto di circa 4 secondi, portandolo così a livelli ottimali. Ogni elemento di gesso consente inoltre una diffusione acustica di tipo cilindrico sulle frequenze medio-alte, dando vita ad un campo acustico diffuso e naturale. 

Autore: Daniele Bonalumi 
Pubblicato su Modulo 364/2010