(produzione) Nel regno del silenzio di Geberit

Geberit, azienda leader nell’impiantistica idrosanitaria, è da anni impegnata nella ricerca di nuove tecnologie capaci di migliorare i propri prodotti in campo acustico. La competenza tecnica e la continua capacità di proporre nuove idee, combinate con il costante scambio di know-how con tutti i professionisti della costruzione gli hanno consentito di sviluppare numerosi sistemi all’avanguardia. Questo grazie anche al laboratorio di fisica delle costruzioni Geberit in Svizzera, dove gli specialisti in acustica si impegnano ogni giorno a sviluppare sistemi sanitari a basso impatto sonoro e grazie alla collaborazione con istituti di ricerca d’eccellenza come l’Institut Fraunhofer. 

 
Modulo: Che impatto ha il rumore degli impianti sulla qualità degli ambienti? 
Geberit: Oggi sempre meno persone sono disposte ad accettare il rumore causato dagli impianti negli ambienti vissuti quotidianamente. Soprattutto per quanto riguarda i rumori causati dagli scarichi del bagno. Siamo infatti convinti che il futuro appartenga ai sistemi idrosanitari a basso impatto sonoro e per questo, nei nostri centri di ricerca, cerchiamo di sviluppare nuove tecnologie e soluzioni per prodotti sempre più efficienti in campo acustico. Modulo: Come è possibile ottimizzare acusticamente gli impianti? Geberit: Per ottimizzare le proprietà acustiche di un impianto idraulico esistono sostanzialmente due possibilità: operare sulla sorgente sonora o ridurre la propagazione del suono. In Geberit vengono sviluppate entrambe le cose. Di conseguenza, già in fase di sviluppo, si fa in modo che i prodotti sanitari dell’azienda generino un’intensità sonora minima. Ne è un esempio il nuovo AquaClean Mera, in cui la geometria interna della ceramica senza brida è stata concepita in modo tale che l’acqua di risciacquo, oltre a pulire a fondo, defluisca quasi senza rumore. Un altro esempio è rappresentato dai sistemi di scarico per edifici come Geberit Silent-Pro o il Silent PP. Grazie ai raccordi ottimizzati sotto il profilo idraulico, all’interno delle curve si formano meno turbolenze e quindi meno rumori, mentre lo speciale materiale appesantito che costituisce le tubazioni assorbe le vibrazioni meccaniche e dunque anche il rumore. Ovviamente, negli impianti sanitari non si possono eliminare completamente i rumori, per questo motivo Geberit attribuisce grande importanza anche alla riduzione della trasmissione del suono. 

Modulo: Come riuscite a verificare l’efficienza dei vostri impianti? 
Geberit: La capacità di generare prodotti così efficienti è dovuta alle sperimentazioni svolte nel laboratorio Geberit e negli istituti di ricerca in cui, sia i prodotti che le tecniche d’installazione sono sottoposti a test di ogni genere per le proprietà acustiche. Questo laboratorio, unico nel suo genere, è situato in un edificio di quattro piani, isolato acusticamente dall’ambiente circostante. Grazie all’impiego delle più moderne tecnologie di misurazione, vi si possono svolgere non solo test sulle norme in vigore ma anche vere e proprie ricerche scientifiche. L’insorgere e la propagazione di un rumore sono influenzati da moltissimi fattori, pertanto i test acustici vengono eseguiti nella maniera più realistica possibile. Una simulazione per la misurazione può estendersi quindi attraverso più piani dell’edificio ed essere composta da vari apparecchi e da colonne di scarico lunghe anche 10 metri. Per determinare le emissioni sonore, gli specialisti utilizzano alcuni microfoni estremamente sensibili e decine di sensori, il tutto per raggiungere il miglior risultato possibile. A volte ci vogliono diverse giornate o perfino settimane per costruire uno scenario sperimentale, a volte solo pochi secondi. Specialmente per i test standard disponiamo di installazioni di base già pronte, che si possono adattare rapidamente alle specifiche esigenze. Ci sono casi in cui anche i clienti propongono le loro idee. Ad esempio, una grande impresa di costruzioni ha chiesto che i test acustici sulle condotte di scarico non fossero eseguiti esclusivamente con dell’acqua, ma anche con materiale solido. Così, per procedere alle misurazioni, gli specialisti hanno introdotto nelle condotte materiale semi solido. Una delle stanze in cui si svolgono i test di laboratorio è progettata in modo tale che si possa misurare la soglia di udibilità. Vi regna quindi un silenzio assoluto pari a zero decibel. Lì dentro è così silenzioso che probabilmente si potrebbe percepire il rumore dell’erba che cresce. In questa stanza si misurano e analizzano soprattutto i rumori provenienti dai sistemi di risciacquo trasmessi dalle condotte di adduzione idrica. 

Modulo: Come vengono tradotti i risultati ottenuti in termini di produzione? 
Geberit: I risultati dei test acustici si traducono sia in migliorie sui prodotti esistenti sia nello sviluppo di soluzioni completamente nuove. In campo idraulico vi sono innumerevoli fenomeni acustici non ancora studiati a sufficienza ma con i nostri test ed esperimenti stiamo ottenendo una comprensione sempre maggiore delle complesse correlazioni esistenti nella trasmissione del suono. Grazie ai numerosi studi e all’estrema attenzione rivolta all’acustica, con le soluzioni Geberit si possono realizzare impianti acusticamente in linea con le normative vigenti, utilizzando moduli d’installazione, sistemi di scarico ed accessori appositamente realizzati a questo scopo, come il Geberit Silent-PP (sistema di innesto ottimizzato acusticamente), il Geberit Silent-Pro (sistema di innesto con elevate prestazioni fonoisolanti) o infine il sistema Duofix Italia, il modulo d’installazione per pareti leggere di soli 8 cm di spessore, progettato esclusivamente per il mercato italiano, ideale per il bagno sia nuovo che ristrutturato.
Prodotti e tecnologie: GEBERIT MARKETING E DISTRIBUZIONE