Focus: ACCIAIO
Pubblicato il 9 luglio 2013

(formazione) La struttura di The Bow

Considerando il tipo di progetto, l’obiettivo della sostenibilità, la geometria, il rivestimento, l’aspetto estetico sia interno che esterno e la progettazione dello spazio, l’acciaio è stata una scelta naturale per la struttura del complesso The Bow di Norman Foster. L’uso di acciaio ad elevata resistenza strutturale ha offerto poi molti vantaggi: elementi portanti verticali più piccoli hanno permesso di impiegare grandi interassi di solaio più leggeri, aree libere da pilastri più grandi e una maggiore flessibilità – senza dimenticare fondazioni più economiche grazie alla riduzione del peso.
Il telaio a griglia diagonale che costituisce il caratteristico involucro dell’edificio è uno dei sistemi strutturali che costituisce il sistema resistente alle forze laterali (LFRS). Esso consiste in tre telai primari di controvento sulla facciata curva rivolta verso sud e in due posti sul prospetto nord, combinati con elementi in acciaio resistenti e telai di controvento. Tre sistemi di controventatura secondari convenzionali aumentano la rigidità laterale della torre, uno dei quali si trova intorno al nucleo ascensore principale posto al centro e due sono lungo il nucleo e le scale, nelle cosiddette “dita” dell’edificio.
A causa della localizzazione dell’opera a sud del fiume River, una delle linee guida urbane da seguire imponeva di tenere l’edificio sufficientemente basso per evitare che facesse ombra al fiume nell’equinozio di Settembre. Questa limitazione dell’altezza ha influito sul sistema strutturale: al fine di contenere lo spessore delle travi di solaio (sotto i 485 mm) è stata aggiunta una nuova fila di colonne.
Si tratta dell’edificio con struttura in acciaio più grande del Canada, con un totale di 39.000 tonnellate di acciaio e oltre 83.000 mq di vetro.
La piastra per le fondazioni è la più grande mai realizzata in un solo strato di cemento nella storia delle costruzioni canadese. Le fondazioni sono spesse 3 m e contengono 14.000 metri cubi di cemento. 

(Fonte ArcelorMittal)
Realizzazioni