L'involucro del Centro direzionale RATP

Geometrie fluide, volumi svuotati, dettagli curvilinei che connettono i prospetti alla copertura, le facciate al suolo: il centro direzionale e la stazione per gli autobus RATP a Thiais, progettata da ECDM Architectes, è una composizione priva di spigoli ed angoli, dove le smussature enfatizzano il radicamento al terreno del complesso. Per ottenere un simile effetto è stato utilizzato un cemento fibro rinforzato (tipo Ductal) che possiede forte resistenza a compressione e flessione. L’eccezionale leggerezza ed elasticità hanno reso possibile realizzare sezioni sottili dello spessore di 3 cm. Il rilievo dei pannelli, tridimensionali, consiste in una griglia di sporgenze tipo LEGO (24 millimetri di diametro, 7 mm di spessore) posizionate ad una distanza di 12 mm. Per realizzare l’intera membrana dell’involucro edilizio sono stati prodotti cinque tipi di matrici, adattabili ad altrettanti casseri in legno. Le lastre, di cromia naturale, sono state successivamente ancorate alla muratura con fissaggi meccanici, cioè con sistemi analoghi alla pelle di una facciata ventilata.