BIBLIOTECA TIANJIN BINHAI

La Biblioteca Tianjin Binhai, progettata dallo studio olandese MVRDV in collaborazione con il Tianjin Urban Planning and Design Institute (TUPDI), fa parte di un più ampio intervento per la realizzazione di un quartiere culturale per la città cinese. La biblioteca si trova infatti all'interno di una galleria protetta, sovrastata da una copertura sorretta da archi che richiama le volte di una cattedrale e si snoda per l’intero sviluppo del complesso. Il progetto di MVRDV è circondato da altri quattro edifici culturali realizzati da team internazionale di architetti tra cui Bernard Tschumi Architects, Bing Thom Architects, HH Design e GMP. Essi sono parte di un masterplan di 120.000 m2 disegnato dai progettisti tedeschi GMP.
Il progetto rappresenta una soluzione di continuità tra il parco e l’intero quartiere culturale. I cinque livelli dell'edificio contengono un vasto programma di strutture didattiche. Il livello sotterraneo ospita spazi di servizio ed un grande archivio, il piano terra l’ingresso principale al complesso, l’auditorium e dà accesso ai piani superiori, costituiti principalmente da sale di lettura ed aree lounge, mentre gli ultimi due piani comprendono sale riunioni, uffici, sale computer e sale audio. La biblioteca vera e propria, al piano terra, ospita una serie di scaffali che fungono contemporaneamente da sedute, mensole per la collezione di 1,2 milioni di libri, gradonate per salire ai piani superiori, fonti luminose. Esse si sviluppano in maniera radiale – quasi a riprendere delle curve topografiche – con un diametro che si assottiglia salendo verso l’alto e circondano l’auditorium dalla forma sferica al centro della biblioteca. 
Il fronte principale viene percepito dall’esterno come un “grande occhio”, ad introdurre già dall’esterno il visitatore al design futuristico del complesso, accentuato ancor di più dalle linee fluide dei dettagli interni. L’effetto è ottenuto grazie ad una facciata completamente vetrata nascosta da una schermatura orizzontale che disegna la forma di un occhio, al cui centro – in corrispondenza dell’ingresso - è collocata la sfera bianca dell’auditorium.Secondo progetto completato di MVRDV a Tianjin – il primo il EDA Urban Fabric, completato nel 2009 - la biblioteca Tianjin Binhai diventerà un punto di giunzione per la CBD, la città vecchia, i quartieri residenziali, le aree commerciali e il quartiere governativo.
1625 posts in Realizzazioni