SVILUPPO - Post Expo: l’area post evento non attira gli investitori

Nessun gruppo immobiliare interessato. Base d’asta 315 milioni.

L’area destinata a rimanere libera al termine dell’Expo non suscita alcun interesse. Questo l’esito del primo tentativo per la vendita dell'area. Il bando per il milione di metri quadrati è scaduto senza che sia arrivata alcuna offerta. L’impegno è quello di acquistare tutto il terreno, con poco meno della metà che dovrà essere destinato a verde pubblico. Ci aveva pensato anche il Milan per costruire il nuovo stadio, ma per ora ha rinunciato proprio per le condizioni dell'operazione. Altri progetti o cordate anche solo abbozzate non risultano: ora tocca ai soci della società Arexpo, che ha in mano il sito, mettersi d'accordo sul da farsi. Sono la Regione Lombardia e il Comune di Milano con una quota paritetica del 34,67%, la Fondazione Fiera Milano con il 27,66%, la Provincia di Milano e il Comune di Rho che detengono rispettivamente il 2% e l'1%. (fonte ANSA).

Categorie: 
2306 posts in Post