Landa Arquitectos & Piuarch. Architetture contemporanee tra Messico e Italia

Dopo il grande successo di “Norway. Architecture, Infrastructure, Landscape. With photographs by Ken Schluchtmann”, SpazioFMG per l’Architettura riapre a settembre con una mostra doppia, dedicata a Landa Arquitectos e Piuarch. La presentazione di una selezione di progetti recenti dei due studi è l’occasione per raccontare i paesaggi delle loro città d’origine, Monterrey e Milano, e le forme molteplici che la modernità architettonica assume in due nazioni così diverse come il Messico e l’Italia.

Il
15 settembre 2016 alle ore 18.30 aprirà al pubblico Landa Arquitectos & Piuarch. Architetture contemporanee tra Messico e Italia. La galleria showroom di Iris Ceramica e FMG Fabbrica Marmi e Graniti racconta i progetti dei due studi di architettura, testimoniando il loro ruolo attivo nella trasformazione e nell’evoluzione architettonica e urbanistica di due aree metropolitane in forte crescita: Monterrey e Milano. Le due città, infatti, sono state e restano i fondamentali luoghi di sperimentazione e pratica di un’attività professionale che si estende oggi in tutto il mondo.
L’allestimento accompagna il pubblico alla scoperta di 8 progetti, descritti in tutte le fasi del loro sviluppo, a partire dal concept iniziale, passando per il cantiere e fino all’edificio terminato. I disegni tecnici, le immagini di cantiere, le fotografie e le maquette di progetto si compongono in un mosaico ricco e complesso, che racconta le diverse scale del progetto dal dettaglio tecnologico, alla composizione delle piante e dei prospetti e alla relazione con il suo contesto.

Landa Arquitectos espone Pabellón M (2016), una delle aggiunte più recenti allo skyline di Monterrey, il complesso Trebol Park (2016) e la torre Dataflux (2000) a San Pedro Garza García, e l’high-rise di Reforma Latino (2016), la torre di 185 metri lungo il monumentale paseo de la Reforma di Città del Messico, che è già diventata un landmark inconfondibile nel paesaggio della capitale. Piuarch porta in mostra i progetti milanesi di Porta Nuova Building (2013), affacciato su Piazza Gae Aulenti, nel cuore dell’intervento di riqualificazione urbana di Porta Nuova, e il Dolce&Gabbana Headquarters (2012), la sede del fashion brand in viale Piave.
Completano la selezione il progetto in corso per il Congress Centre di Riva del Garda, un complesso polifunzionale che comprende il centro congressi e il teatro comunale della città trentina, e CENTRO*Arezzo, nuovo polo commerciale del capoluogo toscano, caratterizzato dalla torre segnaletica d’ingresso, omaggio al profilo della città storica. 

Luca Molinari, responsabile scientifico e curatore di SpazioFMG per l’Architettura commenta così la nuova mostra, visitabile dal 15 settembre al 14 ottobre 2016: “SpazioFMG per l’Architettura seleziona due progettisti di alta qualità, come Landa Arquitectos e Piuarch, per mettere a confronto due approcci diversi ma ugualmente validi all’architettura, cresciuti nelle realtà urbane più dinamiche dei rispettivi paesi d’origine (Monterrey in Messico e Milano in Italia). Un filo sottile lega le realizzazioni dello studio messicano e di quello italiano, fatto di competenza e abilità tecnica, ricerca estetica e capacità di partecipare attivamente alla costruzione di paesaggi contemporanei. I disegni, le immagini fotografiche e i modelli in mostra costruiscono una narrazione che racconta l’attività della progettazione come un processo articolato e complesso, di cui l’edificio è solo il prodotto finale.”
Categorie: 
2348 posts in Post