Asse MIT e Politecnico di Milano rafforzato dal progetto Rocca

La Fondazione Fratelli Agostino Enrico Rocca, oggi diretta da Gianfelice Rocca (in foto), ha deciso quest’anno di incentivare ancora di più il Progetto Roberto Rocca, tra il Politecnico di Milano ed il Massachusetts Institute of Technology (MIT) di Boston. Visti gli importanti risultati ottenuti nell’ambito della cooperazione ed al fine di approfondire la collaborazione tra le due Università, la Fondazione ha destinato un finanziamento aggiuntivo di 50mila euro, da sommare ai 3 Milioni di euro stanziati per i 130 progetti di giovani ricercatori. «Risorse che saranno utilizzate per consentire un più stretto rapporto di collaborazione tra i Dipartimenti e i Laboratori dell’Ateneo da cui provengono i fellows selezionati per un periodo di studio e ricerca nell’Università statunitense», sostiene Gianfelice Rocca, Presidente del Gruppo Techint. Il finanziamento coprirà infatti i Travel Grants dei docenti (referenti dei fellows) del Politecnico di Milano consentendo loro una presenza più assidua al MIT e conseguentemente favorendo i contatti scientifici tra le due istituzioni”. 
Le nuove risorse saranno destinate esclusivamente al Politecnico di Milano e si aggiungono allo stanziamento per l’intero Progetto di 280mila $ all’anno che, dal 2015 al 2020, sostiene progetti di ricerca in tutte le aree dell’Ingegneria, in particolare Scienza dei Materiali, Ingegneria Meccanica, Fisica, Ingegneria Elettronica, Ingegneria Informatica, Chimica e Bioingegneria.
Categorie: 
2353 posts in Post