Scanlaser: l’ultima frontiera del rilievo digitale

Modulo: La scansione laser può essere utilizzata in maniera complementare con altre tecnologie?
Massimiliano Muscio: Si, i dati provenienti da scansioni laser possono essere integrati con quelli rilevati da molteplici strumenti (stazione totale, georadar, camere termografiche, interferometri) permettendo in tal modo una lettura multipla dell’oggetto (ad esempio è possibile rilevare le dimensioni esterne di un elemento di cls armato e la posizione dei ferri interna)

Modulo: Come si utilizzano i dati provenienti dalle scansioni?
Massimiliano Muscio: Le informazioni ottenute dall’analisi delle “nuvole di punti” sono in piccola parte dovute a procedure automatizzate. I risultati più interessanti si ottengono attraverso operazioni di post-processing a volte complesse e fortemente personalizzate grazie alle quali, attraverso l’uso di software di disegno e modellazione dedicati, si ottengono i risuotati attesi. 

Modulo: Quanti e quali tipologie di strumenti sono comunemente adottati per il rilievo?
Massimiliano Muscio: Generalmente quattro. Gli scanner a tempo di volo (per aree urbane e territori) e differenza di fase per le architetture, gli strumenti a luce strutturata per il rilievo di dettagli architettonici e per la meccanica, quelli a triangolazione ottica a fornetto per oggetti molto piccoli (design). C’è anche una nuova generazione di scanner subacquei per il rilievo di ambienti e strutture sommerse. 

Modulo: Come si ottiene una buona scansione?
Massimiliano Muscio: A parte la qualità dello strumento, le capacità dell’operatore sono fondamentali. In una sessione di scansione è quasi sempre necessario fare più riprese agganciandole attraverso l’uso di punti di riferimento. Il numero e la posizione degli stessi variano in funzione della complessità formale dell’oggetto e della perizia di chi effettua il rilievo (è buona norma effettuare preventivamente un progetto di rilievo delle strutture da scansire). 

Pubblicato su Modulo 368/2011
253 posts in Approfondimenti