Ironbank: il progetto sostenibile

Ironbank, progettato da RTA Studio, è il primo edificio che possa dichiarare 5 stelle verdi o "green star" in Nuova Zelanda e rappresenta il culmine di un importante lavoro di squadra sviluppato tra il team di progettazione e i contractor. Il complesso, la cui certificazione è stata rilasciata da GBC New Zealand, è un polo costituito da spazi/ufficio e punti vendita al dettaglio che si compone di cinque torri separate intorno ad una piazza centrale nel cuore economico di Auckland. Rigorosamente aderente ai parametri del costruire sostenibile, il progetto rivela una particolare attenzione alla relazione con il territorio. Il 94,5% dei materiali utilizzati è derivato da rifiuti di materiali da costruzione riciclati; il Piano di gestione Ambientale è stato promosso e gestito in modo efficace ed è stata stilata una guida per l’utente che descrive in modo chiaro e semplice le caratteristiche del processo. Sotto il profilo impiantistico, è stata utilizzata una strategia basata sulla ventilazione naturale, trasferita in modo efficace alla serie dei cinque corpi che possono accogliere differenti locatari con controlli di comfort individuali differenziati. Anche l’illuminazione elettrica e gli alimentatori ad alta frequenza rientrano nelle strategie adottate al fine di incrementare l’agio dei fruitori.  Non sono stati impiegati tappeti e le finiture scelte vantano un basso livello di VOC (composti organici volatili). Sotto il profilo energetico è stata programmata una significativa riduzione dei consumi e dell’emissione di gas nocivi grazie alle strategie di ventilazione naturale. Anche i consumi di acqua potabile sono limitati con l’adozione di apparecchi sanitari a basso flusso e ai sistemi di depurazione delle acque grigie che le re-introducono nei circuiti per l’irrigazione.

Autore: Rodolfo Bianchi
Pubblicato su Modulo 365/2010
256 posts in Approfondimenti